Grazie mille


Caro Graziano,

ti scrivo per ringraziarti e dirti che il tuo lavoro con le persone è molto profondo, curativo e veloce. Subito dopo aver ricevuto il tuo trattamento mi sono sentita come scossa da un’energia rinvigorente e ho rivisto, con chiarezza, la mia vita e le aree in cui ero stanca e distrutta.
Vorrei ringraziarti tanto: Grazie 🙂 e grazie ancora!

Mi sento molto meglio e, anche se non me l’hai detto, so che hai “rimosso” dal mio corpo il dolore, la tristezza e le preoccupazioni rispetto ai miei cari, in particolare rispetto a mio padre e al mio ex ragazzo che abusavano di alcol. Questo dolore è durato per 36 anni, ed era ormai diventato parte di me.

Ora, grazie a te, non lo è più: adesso sono senza quel macigno “in me”. La relazione con mio padre ora è molto meno stressante; mi sento anche in pace con il mio ex ragazzo che, anche lui, abusava di alcol (ragione per cui prendevo le distanze da lui). Ne ero esasperata e non potevo aiutarlo.

Ora non sono più connessa personalmente all’alcolismo delle persone che amo e che continuo ad amare. Sento anche che ho dato a me stessa molto più spazio e, a volte, sento di essere un tutt’uno con le persone: grazie mille per avermi ricordato questo potere in me!

Sono grata alla mia amica Biljana che ha riconosciuto il dono e la potenza che sei e la tua arte di “leggere” l’anima, i corpi e “quello che passa in testa alle persone”. Sono anche molto grata che ti abbia invitato nel nostro paese.

Sono un’attrice, so che il corpo “ricorda” e “pensa” ma non sapevo che il dolore potesse essere così presente, così dentro me da poter essere dimenticato, tanto da rubarmi la gioia di ogni giorno. Grazie per averlo rimosso.

Vorrei anche ringraziare il traduttore di Google che mi ha aiutata a scrivere questa lettera 😉

Se è possibile mi piacerebbe che questa lettera personale diventasse pubblica anche se so che prende tanto spazio, essendo molto lunga, ma credo che tutti noi, in quanto esseri umani, mantenendo i nostri problemi segreti, continuiamo a renderli reali rimanendoci, così, invischiati. Credo anche che, se più persone condividessero una notizia come questa, potremmo fare l’esatto opposto: scioglierli.

Grazie mille
Ti auguro il meglio per il tuo lavoro
Saluti da Belgrado

Maria